Crea sito

Massimo Orlando, cuore e talento da vendere

Tutti i tifosi amaranto ricordano quel ragazzo veneto dal grande talento, che spiccò il volo verso il calcio dei grandi.

La Reggina nella sua gloriosa storia, ha avuto tanti grandi giocatori e lanciato altrettanti talenti. Uno di questi è senz’altro Massimo Orlando , centrocampista talentuoso, esploso giovanissimo nella Reggina di Nevio Scala, con cui sfiorò la promozione in Serie A. Al termine della stagione successiva, disputata a livelli importanti, fu acquistato dalla Juventus nell’estate del 90 per ben 6 miliardi di vecchie lire. L’esperienza in bianconero del forte centrocampista veneto, fu molto breve, venendo poi girato alla Fiorentina, dove disputò stagioni ad altissimo livello, vincendo una Coppa Italia e una Supercoppa Italiana. I suoi sei anni in viola, furono intervallati da una parentesi al Milan, in cui ha collezionato pochissime presenze, ma vantando seppur non da protagonista la conquista della Supercoppa Europea. Protagonista anche nel 1992 con la Nazionale Under 21, laureata campione d’Europa. Conclusa nel 96 l’esperienza di Orlando a Firenze, la sua carriera non ebbe poi grossi sussulti, concludendola a Pistoia nel 2001. Chi ha giocato con lui, lo ricorda come un ragazzo dal grande cuore quanto il suo talento. Un altro straordinario giocatore di quegli anni che avrebbe potuto fare di più, ma che ad oggi in Italia non se ne vedono di frequente.Quel che è certo è che anche Massimo Orlando come tanti altri di quella Reggina, è rimasto tutt’oggi nel cuore dei tifosi amaranto.